Dotenv

La rivoluzione delle radio DAB: diffusione e vantaggi della tecnologia di trasmissione digitale

Nell'era digitale in cui viviamo, anche la radio ha subito una rivoluzione radicale. Le radio DAB hanno preso il posto delle tradizionali trasmissioni FM, offrendo, prima di tutto, una qualità del suono superiore e una maggiore varietà di contenuti. Ma com’è cambiata la diffusione della radio DAB negli anni? Quali sono i vantaggi riguardanti questa tecnologia di trasmissione digitale?

Per scoprirlo immergiti nella lettura del nostro ultimo articolo di Blog!

Nascita e definizione della tecnologia DAB

La radio DAB (Digital Audio Broadcasting, ovvero la diffusione di audio digitale) è una tecnologia di trasmissione digitale che offre essenzialmente una qualità del suono nettamente superiore rispetto alla tradizionale FM.

Di preciso, in cosa consiste? Mentre in FM, per ogni frequenza, abbiamo un solo canale radio, con la tecnologia digitale è possibile trasmettere più canali radiofonici. Utilizzando la compressione audio digitale, la radio DAB trasmette segnali audio in pacchetti digitali, consentendo una migliore fedeltà del suono e una ricezione più stabile.

Avvento della radio DAB

Nata nel 1987 grazie ai finanziamenti della Comunità Europea stanziati per il progetto Eureka-147, la radio DAB è stata ideata per definire uno standard comune per la diffusione di trasmissioni radiofoniche attraverso la tecnologia digitale.

I primi paesi a diffondere la tecnologia DAB nel 1995 sono stati Gran Bretagna e Norvegia. A partire dal 2007 si è registrato l’esordio di DAB+, introdotta dall’ETSI (Istituto Europeo per gli Standard nelle Telecomunicazioni) che, rispetto al DAB iniziale, ha migliorato ulteriormente la qualità del segnale e implementato la possibilità di trasmettere anche immagini.

In Europa, a partire dal 2020, il sistema DAB+ è stato integrato obbligatoriamente su tutte le autoradio; ciò non significa che ci sia stato uno switch off rispetto alle FM, quanto piuttosto una complementarietà tra i due sistemi. In Italia la copertura non risulta ancora omogenea, registrando sostanziali lacune nelle zone montane o meno densamente popolate. Ci sono ancora molti passi da fare per ottenere una diffusione della radio DAB+ completa.

Diffusione della radio DAB+

Nel giro di pochi anni la radio DAB+ è arrivata a essere una tecnologia di trasmissione sempre più popolare. Se nel 2021 il 43% delle famiglie britanniche possedeva un ricevitore DAB+, nel 2022 la cifra era già salita al 54%. In Italia, invece, nel 2021, 8 milioni di utenti possedevano un ricevitore DAB+ e, da allora, il trend è in costante crescita.

Oltre ai vantaggi precedentemente citati che hanno contribuito alla diffusione della radio DAB+, vi sono alcune motivazioni fondamentali che ne giustificano il forte incremento:

  • Maggior accessibilità dei prezzi dei dispositivi – Oggi, ricevitori portatili, autoradio e soundbar sono accessibili a un maggior numero di persone.

  • Incremento dellinterattività – I ricevitori supportano una serie di funzionalità, come la possibilità di visualizzare i testi delle canzoni, guardare i video musicali e ascoltare i podcast, che rendono la radio DAB+ più coinvolgente ed educativa.

  • Personalizzazione dei contenuti – Un'esperienza radiofonica tailor made consente agli utenti di creare playlist o ricevere raccomandazioni in base ai propri gusti musicali e alle preferenze mostrate.

  • Tendenza sempre più mobile – Grazie ai dispositivi DAB+ portatili è possibile ascoltare la radio ovunque, soddisfando appieno anche gli utenti costantemente in movimento.

Integrazione con altri dispositivi – La sincronizzazione della radio con altoparlanti wireless, assistenti vocali o sistemi di domotica permette lo sviluppo di un ecosistema radiofonico domestico integrato, offrendo una connettività senza soluzione di continuità tra i dispositivi.

I principali vantaggi della radio DAB e del futuro che l’attende

La radio DAB+ offre numerosi vantaggi rispetto alla classica FM: uno dei principali è la qualità del suono. Grazie alla compressione audio digitale, questa tecnologia mette a disposizione un audio cristallino senza interferenze, fruscii o distorsioni. Inoltre, consente di accedere a un'ampia gamma di stazioni radio tra cui scegliere.

Tra i vantaggi della radio DAB+ rientrano anche la visualizzazione delle informazioni sul brano in riproduzione (come il titolo e l'artista) e la possibilità di passare rapidamente da una stazione all’altra, senza dover cercare manualmente le frequenze.

Di conseguenza, possiamo dire di avere di fronte una vera e propria trasformazione nelle modalità di fruizione dei contenuti radiofonici: la tecnologia DAB+ rappresenta una rivoluzione nel mondo radiofonico che, grazie ai vantaggi a cui è connessa, offrirà agli utenti sempre più opzioni e possibilità.

Nel prossimo futuro, assisteremo a un incremento della diffusione della radio DAB+ grazie al miglioramento della tecnologia di trasmissione digitale, che comprenderà una maggiore efficienza dello spettro, connettività Internet, personalizzazione e interattività, nonché l'integrazione con i dispositivi più all’avanguardia e con l’Intelligenza Artificiale

La radio è cambiata e con lei il modo in cui ascoltiamo e interagiamo con le nostre stazioni preferite: ne abbiamo parlato nell’ultimo episodio del podcast Nessun Segnale by DotEnv. 

ASCOLTA ORA IL PODCAST

torna al blog

Potrebbe interessarti anche