Dotenv

Domotica e salute: rivoluzione tecnologica per un benessere personalizzato

Oggi, quando si pensa alla qualità di vita nella propria casa o in un ambiente lavorativo, una parola compare subito nelle nostre menti: Domotica. Si tratta dell’insieme delle tecnologie e dei sistemi integrati che permettono l’automazione e il controllo intelligente degli elementi presenti all’interno di un edificio, al fine di migliorare il comfort, la sicurezza e l’efficienza energetica.

Grazie alla tecnologia intelligente, è possibile vivere in modo più sicuro e confortevole nelle proprie case, con un’attenzione e una supervisione costante, anche dall’esterno e da lontano.

In questo articolo vogliamo parlarti della Domotica applicata all’ambito sanitario: come sta effettivamente rivoluzionando il settore della salute e migliorando la qualità di vita degli anziani e delle persone con esigenze speciali? Scopriamolo insieme.

I benefici della Domotica nel settore sanitario

Nel settore sanitario la Domotica ha aperto nuovi orizzonti, consentendo l’implementazione di soluzioni tecnologiche avanzate per l’assistenza domiciliare delle persone, con il fine di offrire un supporto estremamente personalizzato.

Uno dei principali vantaggi che la Domotica offre in campo sanitario, è il monitoraggio continuo delle condizioni di salute delle persone, con il conseguente aumento del loro benessere e la possibilità, per gli operatori sanitari, di raccogliere dati in tempo reale e reagire prontamente in caso di emergenza

Inoltre, la Domotica può permettere una maggiore indipendenza degli anziani, riducendo la necessità, talvolta prematura, di ricoveri in strutture sanitarie a lungo termine.

Domotica applicata alla salute delle persone

supporto-domotica-e-salute-blog-dotenv

Nello specifico, esistono diverse soluzioni in grado di supportare notevolmente le persone con particolari necessità. Vediamone insieme alcune:

  1. Sensori intelligenti per il monitoraggio delle condizioni di salute – Si tratta di dispositivi indossabili, come bracciali o smartwatch, che possono rilevare una serie di parametri, come la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca, la temperatura corporea e i livelli di ossigeno nel sangue. I dati raccolti vengono trasmessi in tempo reale agli operatori sanitari, che possono monitorare da remoto lo stato di salute dei pazienti e intervenire tempestivamente in caso di anomalie.

  2. Automazione degli allarmi e dei dispositivi di sicurezza – La Domotica consente di garantire ambienti sicuri all’interno delle abitazioni, così come nei reparti ospedalieri o nelle RSA. Basti considerare i sensori di movimento, capaci di rilevare la presenza di una persona e attivare l’illuminazione automatica, per evitare incidenti durante la notte. Inoltre, per adattarsi alle necessità individuali, l’illuminazione può essere programmata al fine di ottimizzare l’ambiente per una migliore qualità del sonno o per aiutare pazienti con disturbi visivi. Anche i sistemi di climatizzazione possono essere regolati in base alle esigenze terapeutiche dei pazienti, assicurando un ambiente più salubre. Da non tralasciare, infine, l’importanza dei sistemi di sicurezza integrati con dispositivi di rilevamento di incendi o fughe di gas, che inviano avvisi immediati alle autorità competenti.

  3. Assistenza remota e telemedicina – Entrambe le soluzioni semplificano quelle procedure che, per una persona con difficoltà, risulterebbero invece complesse e, talvolta, anche rischiose. Infatti, grazie a telecamere, microfoni e applicazioni, è possibile comunicare con i professionisti sanitari evitando viaggi inutili e risparmiando tempo. I medici possono prescrivere farmaci, monitorare i parametri vitali e fornire consulenza specialistica senza la necessità di visite fisiche, rendendo l’assistenza più efficiente e accessibile.

  4. Gestione dei farmaci e promemoria – Grazie a dispositivi intelligenti, è possibile organizzare e monitorare l’assunzione di farmaci, inviando promemoria agli utenti quando è il momento di seguire una determinata prescrizione medica. Inoltre, alcuni sistemi possono avvisare i caregiver in caso di mancata assunzione dei farmaci o di interazioni potenzialmente pericolose, permettendo così un intervento tempestivo.

  5. Teleassistenza per anziani e persone con esigenze speciali – Queste soluzioni di Domotica hanno una funzione essenziale nella vita di chi ha più bisogno. Si tratta, ad esempio, di dispositivi indossabili con funzionalità di allarme che consentono agli utenti di richiedere aiuto in caso di cadute o emergenze mediche. Inoltre, esistono i sistemi di monitoraggio da remoto che permettono ai caregiver di controllare costantemente la sicurezza e il benessere degli individui, fornendo un supporto immediato quando necessario. 

Domotica, una tecnologia per un invecchiamento ottimale

Alcuni ricercatori europei hanno collaborato a un progetto chiamato JADE (Joining innovative approaches for the integration and development of transnational knowledge of clusters policies related to independent of Elderly). Il suo fine è promuovere un invecchiamento in buona salute e un miglioramento delle strutture per anziani attraverso l’utilizzo di cluster di Intelligenza Ambientale (campo multidisciplinare che combina Intelligenza Artificiale, robotica, IoT e l’interazione uomo-computer con lo scopo di migliorare l’efficienza, la comodità e la sicurezza degli ambienti in cui viviamo e lavoriamo), in particolare i servizi di vita indipendente e la teleterapia.

domotica-e-salute-blog-dotenv

Dallo studio è emerso che i progressi della medicina hanno portato a un aumento della longevità, anche se spesso accompagnata da malattie croniche. In questo scenario, l’implementazione della Domotica alle tecnologie già presenti porterebbe, secondo lo studio, a un maggior benessere nel processo di invecchiamento.

Oggi, le soluzioni a disposizione sono molteplici. Con l’avanzamento della tecnologia, ci aspettiamo che la Domotica continui a evolversi e a migliorare il benessere di coloro che hanno bisogno di assistenza.

È importante realizzare corrette campagne di comunicazione volte a sensibilizzare le persone all’utilizzo di questi sistemi. Sensori, apparecchi, allarmi, assistenze speciali da remoto rappresentano oggi soluzioni di svolta per poter godere di un livello più elevato di sicurezza, comfort e indipendenza negli ospedali, ma anche nel proprio ufficio e nella propria casa.

Abbiamo parlato di Domotica nell’ultima puntata del nostro Podcast “Nessun Segnale”.

Vuoi conoscere meglio questo settore in costante evoluzione?

SCOPRI LE OPPORTUNITÀ DELLA DOMOTICA

torna al blog

Potrebbe interessarti anche